\\ Home Page : Articolo : Stampa
Messico, a gonfie vele!
Di Admin (del 14/12/2010 @ 03:35:05, in io suono italiano, linkato 4042 volte)

14-12-10

Sto seduto sopra l’ala di un aereo avvolto nell’azzurro del cielo, sotto, un mare di nuvole bianche che si fonde con lo stesso azzurro dell’oceano creando un tutt’uno che non ha confini. 

Vento a favore, grazie. Direzione, Mexico City!

Ho deciso di partire senza preavviso alcuno, senza troppe previsioni ne progetti. Questa volta “Il Cammino della Musica” cammina da solo e non ha bisogno di presentazioni, lo fa soprattutto per se stesso, per soddisfare la necessità fisiologica che prescinde limitazioni e impedimenti: il bisogno di viaggiare e conoscere.

.

Sogno da tempo un viaggio così. Le due grandi edizioni de “Il Cammino della Musica” sono state molto impegnative e spesso hanno vincolato gli spostamenti e i naturali ritmi del viaggio. Ora, non ho impegni con nessuno, a parte qualche data dei mei spettacoli, che mi permetterà di racimolare del denaro per continuare a viaggiare.


Quindi sbarco in Messico, ma non è detto che poi vada a Cuba, o in Guatemala, Alaska.. chi lo sa!? Seguirò la scia del CAMMINO e di ciò che lo crea: LA MUSICA.


Prima tappa Città del Messico; mi accoglierà Sergio, un produttore di Mezcal. Incontrerò Giovanni e Marina, i primi contatti. Poi andrò a Chipilo, a 120 km a est. Grazie all’Ass. Trevisani nel Mondo incontrerò una grande comunità di veneti. Si dice che i giovani oriundi di sesta generazione parlino ancora il dialetto!! Non vedo l’ora di ascoltarli.. e di farveli ascoltare.


Caldo, freddo, deserti, mari e montagne, musiche e persone. Non so proprio cosa aspettarmi da questo viaggio.. ma sarà grandioso.

 

Via, si parte, al massimo, in Messico.

versión en español

Vorrei ringraziare di cuore Fabio Visentin amico rivelato, e web master del progett (vedi web’ngo). In questi tempi mi ha assistito nella scelta delle nuove attrezzature per la documentazione, placando la mia profonda crisi da tecnologia ;)