Cerca per parola chiave
 

homeprogettoviaggiatoredove sono sostenitoripillole contatti

Archivio Io Suono Italiano ?     archivio dal tango alla musica caraibica

Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
13 de noviembre
La gira de espectaculos sigue su camino a
Córdoba, una de las ciudades más grandes de Argentina. Antes de llegar allí tengo dos actuaciones: una en Chivilcoy, provincia de Buenos Aires, en el Museo Pompeo Boggio, en una fecha organizada por Ana Maria Argnani, vicepresidente de la Dante Alighieri, la otra en Marcos Juárez, ya en la provincia de Córdoba, en el auditorium de la Sociedad Italiana en una fecha organizada por Horacio Zacchia Presidente del CAVA (Comité de Asociaciones venetas en Argentina). Él es un descendiente de Veneto, su abuelo era de Loreggia (provincia de Padova) y siempre le hablaba el dialecto veneto, por eso Horacio, que ahora tiene 53 años, todavía tiene la cadencia típica de este rincón del Veneto. En estos días estoy quedando en su casa tambien con su esposa Nieves que cocina unas empanadas exquisitas. VERSIONE IN ITALIANO

CARTA DEL BISABUELO: un día, durante una charla descubrí que Horacio tiene algunas cartas que su bisabuelo enviaba desde Loreggia a su hijo (el abuelo de Horacio) que había emigrado a la Argentina en busca de suerte. Era el año 1936 y la Italia era pobre y desolada bajo la sombra amenazante de una guerra mundial que iba a estallar dentro de un rato. Las letras me parecieron muy interesantes, afortunadamente el abuelo de Horacio tenía una buena caligrafía y sabía escribir en italiano. Las he fotocopiado todas, aquí publicaré una, la que más me impresionó, porque muestra de una manera muy clara la situación italiana en ese momento.
Caro figlio e Nora. Con molto ritardo rispondo alla tua lettera ricevuta con allegrezza perchè abbiamo inteso che godete tutti ottima salute e così ti posso dire che è anche di tutti noi parenti e amici. Ti dirò che ho tardato a scriverti per causa che non avevo i soldi per il bollo". (sigue aquí)

LA PEÑA: una noche Horacio me llevó a la 6ta fiesta regionales de acordeones en un pueblo cercano llamado General Baldissera. Traje mi guitarra conmigo, pero me olvidé de la cámara, así que usé la del teléfono, pero las imágenes son de muy baja calidad. Es una pena, porque la noche de tango interpretado por un numeroso grupo de acordeonistas locales fue muy emocionante. Los músicos me invitaron en algunas piezas y me fuí de la peña con un "Certificado de Honor". Graciaaaaas!!!


.
Agradecimientos: Ana Maria Argnani, Luciano Giacomini, Dante Alighieri di Chivilcoy, Horacio Zacchia e la moglie Nieves, Lidia Righetto, Sociedad Italiana di Marcos Juarez, Lorena Paula Demin. VERSIONE IN ITALIANO

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


 
 
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
13 novembre
La tournee di spettacoli continua il suo cammino verso Cordoba, una delle grandi città argetine. Prima di arrivarci ho due appuntamenti: uno a Chivilcoy in provincia di Buenos Aires dove suonerò al Museo
Pompeo Boggio, in una data organizzata da Ana Maria Argnani, vicepresidente della Dante alighieri; l'altra a Marcos Juarez già in provincia di Cordoba dove suonerò nella grande sede della Sociedad Italiana in una data organizzata da Horacio Zacchia presidente del CAVA (Comitato Associazioni Venete in Argentina). Lui è discendente di veneti, suo nonno era di Loreggia (PD) e sempre ha parlato con lui il dialetto veneto, così Horacio, che ora ha 53 anni, ancora oggi possiede la cadenza tipica di quell'angolo di Veneto. In questi giorni sarò ospite nella sua casa assieme alla moglie Nieves che sa cucinare delle ottime empanadas. VERSIÓN EN ESPAÑOL

LETTERA DEL BISNONNO: un giorno, durante una chiacchierata scopro che Horacio custodisce alcune lettere che suo bisnonno scriveva da Loreggia (PD) al figlio (il nonno di Horacio) che era migrato in Argentina in cerca di fortuna. Era il 1936 e l'Italia era povera e desolata sotto l'ombra minacciosa di una guerra mondiale che si sarebbe scatenata di li a poco. Ho trovato le lettere di estremo interesse; per fortuna il nonno di Horacio aveva una bella calligrafia e sapeva scrivere in italiano. Le ho fotocopiate tutte; qui ne voglio pobblicare una, quella che mi ha colpito di più, perchè da un'idea chiara della situazione di quel tempo. "Caro figlio e Nora. Con molto ritardo rispondo alla tua lettera ricevuta con allegrezza perchè abbiamo inteso che godete tutti ottima salute e così ti posso dire che è anche di tutti noi parenti e amici.
Ti dirò che ho tardato a scriverti per causa che non avevo i soldi per il bollo".
(continua a leggere qui)


LA PEÑA: una sera Horacio mi ha portato ad una peña (ritrovo di musicisti) di fisarmoniche in un paesino vicino chiamato General Baldissera. Ho portato con me la chitarra, ma mi sono scordato la videocamera, così ho usato quella del telefono ma le immagini sono assai scadenti. Peccato, perchè la serata di tango suonato da un grande gruppo di fisarmonicisti locali è stata davvero entusiasmante. I musicisti mi hanno coinvolto in una suonata e ne sono uscito con un "Certificado de Honor". Grazieeee!


.
Ringraziamenti: Ana Maria Argnani, Luciano Giacomini, Dante Alighieri di Chivilcoy, Horacio Zacchia e la moglie Nieves, Lidia Righetto, Sociedad Italiana di Marcos Juarez, Lorena Paula Demin. VERSIÓN EN ESPAÑOL

 
 
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Spot andato in onda sul programma Spazio Giovane di Tele 2 di Mar del Plata. Per le prossime date della tournee vedi la colonna qui di fianco. Un saluto da Buenos Aires da me e dal toritoooo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Una pequeña parte del espectaculo "Io Suono Italiano" en el grande Teatro Colon de Mar del Plata, en ocasión de las celebraciones por el 35° aniversario del Centro Abruzzese Marplatense. VERSIONE IN ITALIANO

Un agradecimiento especial al público meravilloso que partecipó con entusiasmo.
Pronto estaré de vuelta en Mar Del Plata: el espectáculo tendrá lugar el 27-28 de noviembre en La Cuadrada (9 de Julio 2737 - Tel: (0223) 492-3057.
 

Para las próximas fechas en Argentina miren a la columna al lado.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
14 de octubre, Plaza de Mayo, Buenos Aires, Argentina.
"El Camino de la Música" llega por octava vez en esta ciudad maravillosa, y su aire, como a no traicionar el atributo que se le ha dado, es realmente buena! Llegar aquí siempre me emociona, es como la primera vez. Buenos Aires tiene algo que me emociona la parte más sensible del alma y su inmensidad me la acaricia. La bienvenida tiene un sabor salobre, como a indicar una
suave separación de mi Italia: hoy por las calles de la ciudad se pueden escuchar las notas un poco desafinada de acordeones y gaitas italianas, nada a que ver con el apasionado bandoneón que llora tango! Hoy Buenos Aires Celebra Italia! es el nombre del evento organizado por distintas asociaciones en el territorio italiano. Son muchos: Calabrieses, Puglieses, Venetos, Molisanos, Abruzzeses, Marquigianos... todas aquellos pueblos que a lo largo de la historia han cruzado el charco, algunos en el barco otros más tarde en avión, y en la maleta, a además de un poco de ropa y un montón de esperanza, ponieron su tradición. Y es magia...  VERSIONE IN ITALIANO

 
 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
14 ottobre, Plaza de Majo, Buenos Aires, Argentina.
Il Cammino della Musica arriva per l'ottava volta in questa meravigliosa città, e la sua aria, come a non tradire l'attributo che gli è stato dato, è veramente buena! Arrivare qui mi emoziona sempre, è come la prima volta. Buenos Aires ha qualcosa che mi stimola la parte più sensibile dell'anima e la sua immensità me l'accarezza. L'accoglienza ha un sapore salmastro, mi offre un dolce distacco dalla mia Italia: oggi per le vie del centro si ascoltano le note un po' stonate di organetti e zampogne.. altro che i passionali bandoneon che piangono tango! Oggi Buenos Aires Celebra Italia! è il nome della manifestazione organizzata dalle varie associazioni italiane presenti nel territorio. Sono molte: calabresi, pugliesi, venete, molisane, abruzzesi, marchigiane... rappresentano tutti quei popoli che durante la storia hanno attraversato l'oceano, chi in nave chi più tardi in aereo, e nella valigia, oltre a pochi panni e molte speranze, hanno messo la loro tradizione. Ed è magia...   
VERSIÓN EN ESPAÑOL

 
 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Vamos! Otra vez. Destino Buenos Aires.    VERSIONE IN ITALIANO
La primera de una larga serie de etapas más o menos organizadas dentro de 6 meses. Parece mucho, pero a veces pasa en un instante.

El camino de la Música vuelve en Latinoamérica. Esta vez no es un viaje de investigación, aunque si espero que no falten los momientos para poder documentar sino de un viaje de "espectaculos".

Así que voy a "trabajar" ... trabajo ... Me resulta siempre complicado de pronunciar esta palabra. Siempre he considerado este un término relacionado con la fatiga, el sacrificio y de mala gana.
Me gusta más llamarla "pasión pagada"
.

Tournée en Argentina, Chile, Uruguay y Brasil, con el espectáculo "IO SUONO ITALIANO - un año de viajes a travez de la Italia que toca"

Piensar que hace unos años me fui a Italia con la legendaria casa rodante del los años '80 (prestado por Associazione Camperisti Marca Trevigiana y Museo della Moto), con 500 euros en el bolsillo para buscar historias de música entre el pueblo italiano y ahora voy a contar estas mismas historias en América Latina, hace cosquillas a mi corazóncito.
Piensar que al pueblo Latinoamericano les intereses conocer estas historias y en consecuencia, les intereses conocer mi país, me hace muy orgulloso.

Me hace un poco meno orgulloso pensar en dejar una Italia empobrecida y maltratadas que voy a reconocer en las historias de los migrados que encontraré.

Me siento un poco "migrante". Es la primera vez que me pasa. Me voy a América, como los abuelos que entrevisté. Pero yo voy a volver antes o despues!

En la maleta puse una promesa y una guitarra.

La gira esta organizada por: Commissione Giovani del Comites di San Paolo, COOTIBRA - Cooperativa di Servizi Italiani in Brasile, MAIE - Movimento Associativo Italiani all'Estero, ATM - Associazione Trevisani nel Mondo, Società italiana “Le Tre Venezie”, COMVESC – Comitato delle Associazioni Venete per lo Stato di Santa Catarina

PRIMERA ETAPA DE LA TOURNEE
Martes 16 de Octubre 2012
Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires
M.T. Alvear 1119 Capital Federal

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Via! Si riparte. Destinazione Buenos AiresVERSIÓN EN ESPAÑOL
La prima di una lunga serie di tappe più o meno organizzate nell'arco di 6 mesi. Sembrano tanti, ma a volte passano in un lampo.

Il Cammino della Musica torna in America Latina. Questa volta non si tratta di un viaggio di ricerca, anche se i momenti per documentare spero non manchino, ma di un viaggio di "spettacoli".

Quindi vado a "lavorare"… lavoro… mi risulta sempre sempre difficile pronunciare questa parola. Ho sempre considerato questo, un termine legato alla fatica, al sacrificio, alla malavoglia e alla controvoglia.
Mi piace di più chiamarlo "mestiere" o "passione retribuita".

Tournée in Argentina, Chile, Uruguay e Brasile con lo spettacolo "IO SUONO ITALIANO - un anno di viaggio tra L'Italia suonata"

Pensare che qualche anno fa partivo da Treviso con il mitico camper dell'80 (prestato dall'Associazione Camperisti Marca Trevigiana e dal Museo della Moto), con 500 euri in tasca per cercare storie di musica tra il popolo italiano e che ora vado a raccontare queste stesse storie in America Latina, mi solletica il cuoricino.
Pensare che al popolo latino americano interessi conoscere queste storie e di conseguenza interessi conoscere il mio paese, mi inorgoglisce.

Mi inorgoglisce un po' meno il pensiero di lasciare un'Italia povera e malconcia che  ritroverò simile nei racconti degli anziani migrati in America Latina che incontrerò.

Mi sento anch'io un po' migrante. è la prima volta che mi succede. Vado all'America, come i nonni che ho intervistato. Però io prima o poi torno eh?!

Nella valigia metto una promessa ed una chitarra.

La tournee è organizzata da Commissione Giovani del Comites di San Paolo, COOTIBRA - Cooperativa di Servizi Italiani in Brasile, MAIE - Movimento Associativo Italiani all'Estero, ATM - Associazione Trevisani nel Mondo, Società italiana “Le Tre Venezie”, COMVESC – Comitato delle Associazioni Venete per lo Stato di Santa Catarina

PRIMA DATA DELLA TOURNEE
Martedi 16 ottobre 2012
Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires
M.T. Alvear 1119 Capital Federal

 
 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Come di consueto, anche quest'anno Il Cammino della Musica arriva sulle pendici del Pollino per l'appuntamento con uno dei festival di tradizione più importanti d'Italia e d'Europa: Radicazioni - Festival delle Culture Tradizionali - Alessandria del Carretto (CS). E' stato difficile riassumere in un breve video i tre intensi giorni di musica, teatro, arte e tradizione. Questo è il meglio.. o il peggio?? Sicuramente il lato che a me più piace del POPOLO DI RADICAZIONI!

 

Vedi anche: La Madonna del Carmine è delle Donne, La zampogna e lo sc'kantillo, La musica dell'uccisione del maiale, Tarantella e peperoncino

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40

Iscriviti alla newsletter
chi sono


in questo momento
decisamente controcorrente



RAI DUE


RAI TRE


RAI TRE


RAI KILIMANGIARO


il Libro


CD chitarra


CD HandPan


visit my handPan website




Con il sostegno di







 



Ultimi commenti:
Ciao Alyssa. Si, è m...
07/07/2016 @ 11:35:11
Di Andrea Gorgi ZU
Semplicemente avvolg...
08/05/2016 @ 22:36:32
Di Alyssa
Ciao Elena. Grazie p...
17/01/2016 @ 05:42:38
Di Andrea Gorgi ZU
Il veneto non è un d...
11/01/2016 @ 11:01:00
Di elena
hehe! ma quelle imma...
12/08/2015 @ 11:45:46
Di Zu
sicuramente un filma...
12/08/2015 @ 08:10:26
Di roby boscarin
Ciao Nicola, grazie ...
29/06/2015 @ 10:39:23
Di Zu
Conosco questa canzo...
28/06/2015 @ 23:51:31
Di Nicola Scarpel
DOCUMENTARIO BELLISS...
16/05/2015 @ 18:56:14
Di b
Caro Zu , anche con ...
18/03/2015 @ 19:35:58
Di Adelina, Gianni
bravi!che possiate c...
16/03/2015 @ 10:26:20
Di gianfranco micarelli -scultore-
Grande Andrea!Ho app...
03/03/2015 @ 19:15:11
Di Diego
C'è tanto dentro que...
26/02/2015 @ 17:24:41
Di Stefania D.
Emozione.....tanta ....
26/02/2015 @ 17:23:23
Di Alida
aggiungerei anche il...
26/02/2015 @ 17:20:54
Di Tatiana M.
anche Giuliano Prepa...
26/02/2015 @ 17:20:30
Di Otello S.
chissà cosa ne pense...
26/02/2015 @ 17:19:52
Di Paolo
Guardo le foto e leg...
07/02/2015 @ 06:50:44
Di Mrisa
grazie meraviglioso ...
01/02/2015 @ 10:42:12
Di Francesca G.
How wonderful that y...
31/01/2015 @ 19:35:57
Di Lorie H.
Il caos di Jaipur cr...
31/01/2015 @ 19:33:49
Di Lara F.
Bravi! fate sentire ...
29/01/2015 @ 19:30:15
Di Adelina, Gianni
Veramente bello!!! C...
29/01/2015 @ 17:28:07
Di Lara
Sempre con un po' di...
25/01/2015 @ 01:23:33
Di Valerio
CIAO SONO NICLA VIAR...
24/01/2015 @ 06:26:16
Di NICOLA
...GRANDE Federico.....
23/01/2015 @ 06:57:17
Di sandro brunello
Ciao vagabondi, buon...
21/01/2015 @ 07:35:07
Di Robi e Anna
E' invidiabile e dev...
10/01/2015 @ 15:48:00
Di taddeo scalici
Parabéns, Andrea, me...
08/11/2014 @ 11:12:08
Di Valdeni
muy bueno andrea ya ...
08/11/2014 @ 11:11:38
Di Chelo


24/08/2017 @ 07.04.55
script eseguito in 47 ms


radio popolare la tribu