\\ Home Page : Articolo : Stampa
INDIA - Una musica per Shiva
Di Admin (del 31/01/2015 @ 09:22:31, in reportage america, linkato 1288 volte)

Amer, Rajasthan - story board n.4 viaggio in India

E' stato come entrare in una dimensione parallela, incantata.
Dal trambusto assordante del piccolo paesino di Amer, (Jaipur) alla pace assoluta del Tempio dedicato a Shiva che Federico ha scorto alzando lo sguardo al cielo e portando l'attenzione sulle tre cupole decorate del tempio che spuntavano poco distante da noi.

Nessuno, se non l'enigmatica vecchina che è apparsa alla nostra entrata.
Minuta, vestita di un sari giallo ed una coperta grigia che le avvolgeva testa e spalle; la pelle scura e stropicciata dalle rughe, due occhi penetranti. Ci accoglie con delle parole che a noi sembrano rassicuranti. In realtà non capiamo una parola di quello che dice. Spalanca la porta in legno massiccio intarsiato della corte interna del tempio e ci fa segno d'entrare. Lo facciamo in silenzio reverenziale. Ci sentiamo degli eletti. All'interno il buio è spezzato da poche candele e dallo splendore del sacro basamento sul quale regna la figura di Shiva e di altre divinità.

La bellezza del tempio, la cura nei dettagli e l'intensità di quel momento sono tali che io e Federico rimaniamo letteralmente incantati,
in sublime adorazione. La vecchina, che fa parte dell'incanto, continua a parlarci nel suo idioma. Noi cerchiamo di interpretare le sue parole, ma ne usciamo con goffi risultati. A tratti sembra anche sgridarci, per non capire, ma il suo cuore è buono. Usciamo all'esterno e la luce ci acceca, la vecchina sembra volerci salutare, ma.. vogliamo stare lì ancora un  po', magari a suonare.

Mostro così l'astuccio del Disco Armonico (HandPan) alla vecchina. La sua espressione, sebbene curiosa non trapela stupore. Percepisco che mi stia chiedendo di cosa si tratta. Estraggo lo strumento e suono due note. Uno stormo di uccelli si leva in volo e mescola la sua voce a quella del Disco. La curiosità della vecchina si trasforma in azione. Tocca lo strumento e prova a suonarlo. Sorride. Poggia le spalle su una colonna e ascolta. Una musica per Shiva sigillerà per sempre quel momento. Grazie India.  


Vuoi sostenere anche tu il progetto?
Acquista il libro “La Musica nel Sangue, Viaggio in America Latina” o i miei due CD “Sound of Earth 432 Hz” per HandPan e “Il Cammino della Musica” per chitarra. Qui le offerte

scopri il progetto - leggi il comunicato stampa