\\ Home Page : Articolo : Stampa
Reportage BRASILE - Meninas de Sinhá - Musica come antidepressivo
Di Admin (del 25/11/2013 @ 21:07:52, in reportage america, linkato 3201 volte)
Il 14 gennaio 2014 è morta Valdete Cordeiro, coordinatrice delle Meninas de Sinhà ed essere umano meraviglioso. Buon viaggio Valdete, voglio ricordarti così:

IL RITORNO
: le avevo conosciute nel 2007 durante la prima edizione del progetto "Il Cammino della Musica - Dal Tango alla Musica caraibica". Da allora non ho mai smesso di parlare di questo meraviglioso incontro, anche durante i miei spettacoli. Le emozioni di quel giorno ormai distante le trovi qui. In quest'occasione ero però arrivato in ritardo, loro erano appena andate via, dopo le prove; Ma Valdete (la coordinatrice) le ha richiamate una ad una e loro sono ritornate, per me.. ero emozionatissimo! La luce del sole a quell'ora e l'atmosfera magica di Alto Vera Cruz hanno fatto il resto: un altro momento fantastico della mia vita che non dimenticherò mai! Grazie. VERSÃO PORTUGUÊS 


DONNE: facce di vita vissuta fino al midollo, nei loro occhi c'è passione, nel loro passato c'è la depressione, nel loro presente c'è l'allegria, nel loro futuro c'è la musica.

IL PROGETTO: "Meninas de Sinhá" è un progetto sociale, oltre che un gruppo musicale. è un potentissimo strumento di cura contro i devastanti danni della depressione. Depressione dovuta ad una vita difficile consumata tra la difficile quotidianità del povero, fatiscente e affascinate barrio di Alto Vera Cruz, nello stato di Minas Gerais in Brasile. Storie di solitudine, di violenze, di maltrattamenti domestici, soprattutto di dipendenze da antidepressivi. 



MUSICA COME ANTIDEPRESSIVO
: Eva racconta: «Grazie a questo gruppo ho sostituito gli antidepressivi con l'allegria». Maria Isabel: «Grazie a queste sorelle che mi hanno preso per mano e mi hanno portato qui, non sono più sola ed ora sono felice», e ancora Nilva: «Questo gruppo e queste donne sono la mia famiglia».


IL GIROTONDO: Valdete Cordeiro è la coordinatrice e la creatrice del gruppo. Racconta che era preoccupata di vedere tutte queste donne schiavizzate dai farmaci. Cominciò ad invitarle una ad una a sedute di conversazione, poi ottenne buoni risultati facendole fare dei lavori manuali. Non fu facile: «Erano diffidenti e pensavano di non poterlo fare, per paura di trascurare la famiglia». Ma presto ottenne buoni risultati. Poi scoprì che la vera soluzione stava nel gioco. «Il girotondo è sempre stato presente nella vita di queste donne; porta alla luce la loro infanzia, la loro mamma, i loro tempi migliori». E mentre si fa il girotondo si canta.. e da qui sorge il progetto "Meninas de Sinhá" che oltre ad assolvere le funzioni di cura, è anche un interessantissimo progetto di ricerca che contribuisce a mantenere ed arricchire il repertorio tradizionale minero.

IL VIDEO: Potrei scrivere un libro su queste donne, ma.. ne hanno già pubblicato uno, oltre ad un film, a vari cd e tournee in tutto il mondo! Ora arriva questo nuovo video, piccolo e semplice, ma che per me ha un valore altissimo! Buona visione.

RINGRAZIAMENTI:
Meninas de Sinhá, Valdete Cordeiro, Janice Pires (foto), Sol Bueno, Rodrigo Salvador, Suely Machado.