Cerca per parola chiave
 

homeprogettoviaggiatoredove sono sostenitoripillole contatti

Archivio Io Suono Italiano ?     archivio dal tango alla musica caraibica

Reportage OCCITANIA: Ghironda a chi?

TESTIMONIANZA SCRITTA DA DIEGO PERNICI, OSPITE DEL CAMMINO DELLA MUSICA PER IL WEEKEND
Sabato 4 Aprile ore 8:15. Stazione Centrale di Milano
Sono in partenza per Cuneo, dove mi aspetta Andrea con il camper per andare a Demonte nelle Valli Occitane. Si prospetta un w-e interessante all'insegna della tradizione più viva e, ai più, sconosciuta.
Dopo quasi 4 ore di viaggio, arrivo nella stazione di Cuneo. Esco e vedo il camper. Andrea mi accoglie come sempre, con un gran sorriso e un forte abbraccio porteņo (avendo vissuto assieme a Bs As, ci sentiamo un po' porteņi).
Ci dirigiamo a Demonte che, all'ora di pranzo, è deserta.
Questa è una delle cose che si notano di più uscendo dalla grande città, come Milano, dove io vivo.
A pranzo, a Demonte, sono tutti a mangiare. Non c'è in giro nessuno. I ritmi della giornata sono ancora segnati dai ritmi dell'uomo.
Nel pomeriggio iniziamo a sentire le prime voci nel parcheggio dove siamo stazionati e vediamo che sono ragazzi con delle custodie strane: sono musicisti. E' il nostro momento. Prendiamo telecamera, macchine fotografiche e partiamo all'inseguimento.
Ci ritroviamo ad assistere alle prove generali dei vari gruppi giunti per la festa "Prima d'Oc".
Ghironde, organetti, flauti, tamburi, arpe, mandolini, basso tuba. Insomma, tutti strumenti che al giorno d'oggi non vengono utilizzati spesso.
Oltre alla varietà di strumenti, tra cui appunto la ghironda che fino ad oggi non conoscevo, c'è anche una varietà di persone: ci sono bambini, giovani, anziani, donne e uomini, tutti uniti dalla stessa passione e dalla stessa radice: quella occitana.
Sabato 4 aprile ore 22:30
Siamo nella bocciofila di Demonte, dove sta per iniziare la grande serata di balli e musiche. Si accordano li strumenti e poi... via: si parte per questo viaggio di danza e musica popolare che mi porta in tempi remoti. La gente inizia a saltare, le mani si muovono e tutti sorridono.
Si susseguono i brani e la temperatura della sala si fa sempre più calda. Fuori piove. Dentro si respira un clima bellissimo.
Alla fine anche io e Andrea veniamo coinvolti in queste danze di gruppo. La gente non ha nessuna voglia di fermarsi. I balli e le musiche continuano fino a notte fonda, con Grappa finale.
Domenica 5 Aprile ore 10:30
Sveglia in camper nel solito piazzale.Sposto la tenda. Siamo circondati. Durante le prime ore del mattino (cioè verso le 9:30... ma siamo andati a nanna molto tardi!) sono arrivati da tutta la valle per l'ultimo giorno di festa. Questa volta il luogo sono le piazze e le vie di Demonte, chiuse al traffico per l'occasione. L'atmosfera è d'altri tempi. Vado a prendermi un caffè e un croissant in una pasticceria consigliata dai locali e mi imbatto in un gruppo di suonatori sotto i portici della via principale, proprio davanti al caffè dove mi stavo dirigendo. Bello questo clima, questo risveglio. Io, che strimpello da anni la batteria, sogno città e paesi dove si possa suonare liberamente per strada e oggi si sta avverando.
Alle 17 c'è il grande concerto finale di ghironde. Uno dei parcheggi del paese diventa, per una volta, una sala da ballo con musica dal vivo, a cielo aperto! Fatico a intrufolarmi tra la gente per fare qualche ripresa e alcune foto per il blog. Incrocio sguardi conosciuti. Sì, perché in soli due giorni, io e Andrea ci siamo inseriti in questa cultura, andando ogni tanto a disturbare le prove o i concerti per fare le foto o le riprese, ma ci hanno sempre accolto benevolmente e con il sorriso o, di fronte alla domanda se potevo fare foto, mi sentivo rispondere: "Sì, però prendimi dal mio lato migliore!" . Questa è per me la sintesi di questa due giorni al confine con la Francia.
Le persone sono quelle che ti lasciano qualcosa. Sono i loro modi, i loro sguardi e le loro parole, che mi porto via, sul treno del ritorno verso Milano.

Una nota simpatica: a me la custodia della ghironda fa simpatia, perché sembra una navicella spaziale!

DIEGO PERNICI

Articolo Articolo Commenti Commenti (3) Storico Storico Stampa Stampa

Iscriviti alla newsletter
chi sono


in questo momento
decisamente controcorrente



RAI DUE


RAI TRE


RAI TRE


RAI KILIMANGIARO


il Libro


CD chitarra


CD HandPan

.


.

visit my handPan website




Con il sostegno di





 



Ultimi commenti:
Ciao,la canzone del ...
04/01/2018 @ 18:49:31
Di Zu
Ciao Alyssa. Si, č m...
07/07/2016 @ 11:35:11
Di Andrea Gorgi ZU
Semplicemente avvolg...
08/05/2016 @ 22:36:32
Di Alyssa
Ciao Elena. Grazie p...
17/01/2016 @ 05:42:38
Di Andrea Gorgi ZU
Il veneto non č un d...
11/01/2016 @ 11:01:00
Di elena
hehe! ma quelle imma...
12/08/2015 @ 11:45:46
Di Zu
sicuramente un filma...
12/08/2015 @ 08:10:26
Di roby boscarin
Ciao Nicola, grazie ...
29/06/2015 @ 10:39:23
Di Zu
Conosco questa canzo...
28/06/2015 @ 23:51:31
Di Nicola Scarpel
DOCUMENTARIO BELLISS...
16/05/2015 @ 18:56:14
Di b
Caro Zu , anche con ...
18/03/2015 @ 19:35:58
Di Adelina, Gianni
bravi!che possiate c...
16/03/2015 @ 10:26:20
Di gianfranco micarelli -scultore-
Grande Andrea!Ho app...
03/03/2015 @ 19:15:11
Di Diego
C'č tanto dentro que...
26/02/2015 @ 17:24:41
Di Stefania D.
Emozione.....tanta ....
26/02/2015 @ 17:23:23
Di Alida
aggiungerei anche il...
26/02/2015 @ 17:20:54
Di Tatiana M.
anche Giuliano Prepa...
26/02/2015 @ 17:20:30
Di Otello S.
chissā cosa ne pense...
26/02/2015 @ 17:19:52
Di Paolo
Guardo le foto e leg...
07/02/2015 @ 06:50:44
Di Mrisa
grazie meraviglioso ...
01/02/2015 @ 10:42:12
Di Francesca G.
How wonderful that y...
31/01/2015 @ 19:35:57
Di Lorie H.
Il caos di Jaipur cr...
31/01/2015 @ 19:33:49
Di Lara F.
Bravi! fate sentire ...
29/01/2015 @ 19:30:15
Di Adelina, Gianni
Veramente bello!!! C...
29/01/2015 @ 17:28:07
Di Lara
Sempre con un po' di...
25/01/2015 @ 01:23:33
Di Valerio
CIAO SONO NICLA VIAR...
24/01/2015 @ 06:26:16
Di NICOLA
...GRANDE Federico.....
23/01/2015 @ 06:57:17
Di sandro brunello
Ciao vagabondi, buon...
21/01/2015 @ 07:35:07
Di Robi e Anna
E' invidiabile e dev...
10/01/2015 @ 15:48:00
Di taddeo scalici
Parabéns, Andrea, me...
08/11/2014 @ 11:12:08
Di Valdeni


25/06/2018 @ 06.26.19
script eseguito in 47 ms


radio popolare la tribu