Cerca per parola chiave
 

homeprogettoviaggiatoredove sono sostenitoripillole contatti

Archivio Io Suono Italiano ?     archivio dal tango alla musica caraibica

Reportage VENETO: Veneto? Ancora peggio!

Le tradizioni musicali del Veneto

Quella del Comelico (vedi post sotto) non era la prima visita del cammino della musica nel Cadore veneto; pochi giorni prima il camper aveva virato da queste parti facendo tappa prima di raggiungere il Trentino Alto Adige (vedi post: Musica tra le nuvole). Il pretesto era quello di conoscere Andrea da Cortà, che finora avevo solo sentito per telefono (ho decine di contatti sparsi nel territorio italiano che mi forniscono preziose informazioni sul nostro patrimonio musicale, dei quali conosco bene la voce ma la faccia posso solo immaginarmela).
 
Ad Andrea non piaceva l’idea che la mia visita fosse infruttuosa dal punto di vista della documentazione. Voleva che me ne andassi con almeno la registrazione di un musicista veneto. Ricordo che un giorno mi aveva avvisato che da queste parti solitamente non è ben accetto il forestiero che arriva con registratore e quant’altro. Io avevo risposto dicendo che anche io del resto sono veneto. La sua risposta era stata tanto secca quanto sorprendente: “Ancora peggio.
 
Contro ogni previsione, Andrea riesce a sfilare un sì da un signore che suona il mandolino a Foppa di Forno di Zoldo. Nemmeno lui ci crede. È un lunedì molto freddo, e la neve è alta almeno un metro e mezzo ai bordi delle strade.
 
Al nostro arrivo Arnoldo Alessio ci sta aspettando fuori... sta aspettando anche altri due suoi amici musici, un fisarmonicista e un chitarrista. Mi avvisa che quest’ultimo non vuole assolutamente essere ripreso o registrato. Poco male penso, “almeno posso ascoltarlo io”. Inganniamo l’attesa con del buon vino servito con del formaggio. … parla in dialetto e io che sono veneto, non ci capisco nulla. Andrea, che vive a pochi km di distanza (Pieve di Cadore) capisce, ma non tutto. È sorprendente come in Italia i dialetti siano così radicalmente differenti tra paesi così poco distanti l’uno dall’altro.
Quando la formazione è al completo e il ghiaccio è rotto, ci spostiamo ai piani inferiori e i tre musici sfornano tutto il loro repertorio che varia dalla canzone veneta più tradizionale a quella italiana più nazionalizzata. Suoniamo anche io e ed Andrea con il suo organetto. Mi azzardo a tirare fuori gli arnesi della registrazione. Guardo il chitarrista come un cagnolino guarda il padrone dopo aver commesso un malanno. Lui ci pensa un attimo e poi mi dice Ma sì dai!, Non c’è problema, facciamo uno strappo alla regola”.
.

È notte tarda quando la serata si conclude, io e Andrea siamo super soddisfatti, i tre amici musici anche. Ci lasciamo con grande mutua ammirazione e con la certezza che le buone intenzioni e l’umiltà suggellate dal far musica, siano in grado di uniformare le moltitudini ed abbattere qualsiasi preconcetto mentale.

NOTE INTERESSANTI:

Alessio è forse uno degli ultimi mandolinisti rimasti nella zona. Racconta che i loro figli non si sono mai avvicinati a questa tradizione anche perché sono emigrati all’estero per lavorare. Come si nota nel filmato, il repertorio del gruppo è eterogeneo e i componenti dicono che hanno appreso i pezzi ad orecchio, ascoltandoli da altri musicisti o parenti, e poi li hanno reinterpretati secondo le loro capacità mnemonico/tecniche, o in base a gusti personali. Durante la serata si sono presentate diverse occasioni dove la stessa melodia interpretata dal gruppo, la conosceva anche Andrea ma riferita a musiche differenti (ASCOLTA LA CONVERSAZIONE DELL'MP3 IN BASSO). Questo sta ad indicare, a mio avviso, quanto il movimento delle masse umane porti con sé un naturale scambio e assorbimento di cultura musicale; non può esistere quindi una precisa categorizzazione della musica tradizionale, né un demanio assoluto di una musica né una preciso significato del termine “TRADIZIONE”.

                                   TI E' PIACIUTO QUESTO POST?  SI - NO

Articolo Articolo Commenti Commenti (2) Storico Storico Stampa Stampa

Iscriviti alla newsletter
chi sono


in questo momento
decisamente controcorrente



RAI DUE


RAI TRE


RAI TRE


RAI KILIMANGIARO


il Libro


CD chitarra


CD HandPan

.


.

visit my handPan website




Con il sostegno di





 



Ultimi commenti:
Ogni volta che sto p...
13/05/2018 @ 13:45:06
Di Diego
e veramente stupendo...
23/01/2018 @ 00:54:50
Di marco
Ciao,la canzone del ...
04/01/2018 @ 18:49:31
Di Zu
Ciao Alyssa. Si, č m...
07/07/2016 @ 11:35:11
Di Andrea Gorgi ZU
Semplicemente avvolg...
08/05/2016 @ 22:36:32
Di Alyssa
Ciao Elena. Grazie p...
17/01/2016 @ 05:42:38
Di Andrea Gorgi ZU
Il veneto non č un d...
11/01/2016 @ 11:01:00
Di elena
hehe! ma quelle imma...
12/08/2015 @ 11:45:46
Di Zu
sicuramente un filma...
12/08/2015 @ 08:10:26
Di roby boscarin
Ciao Nicola, grazie ...
29/06/2015 @ 10:39:23
Di Zu
Conosco questa canzo...
28/06/2015 @ 23:51:31
Di Nicola Scarpel
DOCUMENTARIO BELLISS...
16/05/2015 @ 18:56:14
Di b
Caro Zu , anche con ...
18/03/2015 @ 19:35:58
Di Adelina, Gianni
bravi!che possiate c...
16/03/2015 @ 10:26:20
Di gianfranco micarelli -scultore-
Grande Andrea!Ho app...
03/03/2015 @ 19:15:11
Di Diego
C'č tanto dentro que...
26/02/2015 @ 17:24:41
Di Stefania D.
Emozione.....tanta ....
26/02/2015 @ 17:23:23
Di Alida
aggiungerei anche il...
26/02/2015 @ 17:20:54
Di Tatiana M.
anche Giuliano Prepa...
26/02/2015 @ 17:20:30
Di Otello S.
chissā cosa ne pense...
26/02/2015 @ 17:19:52
Di Paolo
Guardo le foto e leg...
07/02/2015 @ 06:50:44
Di Mrisa
grazie meraviglioso ...
01/02/2015 @ 10:42:12
Di Francesca G.
How wonderful that y...
31/01/2015 @ 19:35:57
Di Lorie H.
Il caos di Jaipur cr...
31/01/2015 @ 19:33:49
Di Lara F.
Bravi! fate sentire ...
29/01/2015 @ 19:30:15
Di Adelina, Gianni
Veramente bello!!! C...
29/01/2015 @ 17:28:07
Di Lara
Sempre con un po' di...
25/01/2015 @ 01:23:33
Di Valerio
CIAO SONO NICLA VIAR...
24/01/2015 @ 06:26:16
Di NICOLA
...GRANDE Federico.....
23/01/2015 @ 06:57:17
Di sandro brunello
Ciao vagabondi, buon...
21/01/2015 @ 07:35:07
Di Robi e Anna


20/10/2018 @ 22.23.42
script eseguito in 63 ms


radio popolare la tribu